Chiudi il popup



ricerca avanzata

Percorso: Rimedi naturali > Benessere Uomo


Serenoa repens 50 cps zoom immagine

Serenoa repens 50 cps

L'ipertrofia prostatica benigna, o adenoma prostatico, è il più frequente disturbo della prostata. In fitoterapia, il rimedio di prima scelta è l'estratto dei frutti di serenoa o saw palmetto (Serenoa repens, spesso ancora indicata con il vecchio termine Sabal serrulata), una palma americana.

Il bisogno urgente e sempre più frequente di urinare, un’insopportabile sensazione di peso al basso ventre, risvegli notturni ripetuti e un fastidioso, intenso bruciore. Sono i sintomi più comuni dell’ipertrofia prostatica benigna (o adenoma prostatico), l’ingrossamento della ghiandola posta sotto la vescica e intorno l’uretra (il condotto attraverso il quale fuoriescono urina e liquido seminale), che affligge molti uomini a partire dai 40 anni d'età, compromettendo anche seriamente la qualità della vita.

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che questa palma di piccole dimensioni, originaria degli Stati Uniti, esercita una spiccata azione antiandrogenica, la stessa che la rende la soluzione naturale d’elezione contro la calvizie androgenetica, ovvero la calvizie che caratteristicamente colpisce il sesso maschile. Grazie soprattutto al principio attivo del beta-sitosterolo estratto dai suoi frutti, la serenoa inibisce infatti l’enzima 5-alfa riduttasi, deputato alla conversione del testosterone in diidrosterone, ormone che stimola la proliferazione delle cellule prostatiche.

Secondo diversi autori, Serenoa repens agirebbe sulla prostata in modo più lento ma con efficacia paragonabile a quella dei farmaci di sintesi (come la finasteride), senza tuttavia riprodurne gli effetti collaterali, riscontrabili soprattutto in ripercussioni a carico della libido (calo del desiderio) e in disfunzioni erettili. L'assunzione di serenoa inoltre non presenta particolari controindicazioni.

Serenoa repens 50 cps
50 cps da 523mg
Prezzo € 14,50


 AZIENDA 

logoerbamea.gif ERBAMEA

 DESCRIZIONE 
L'ipertrofia prostatica benigna, o adenoma prostatico, è il più frequente disturbo della prostata. In fitoterapia, il rimedio di prima scelta è l'estratto dei frutti di serenoa o saw palmetto (Serenoa repens, spesso ancora indicata con il vecchio termine Sabal serrulata), una palma americana.

Il bisogno urgente e sempre più frequente di urinare, un’insopportabile sensazione di peso al basso ventre, risvegli notturni ripetuti e un fastidioso, intenso bruciore. Sono i sintomi più comuni dell’ipertrofia prostatica benigna (o adenoma prostatico), l’ingrossamento della ghiandola posta sotto la vescica e intorno l’uretra (il condotto attraverso il quale fuoriescono urina e liquido seminale), che affligge molti uomini a partire dai 40 anni d'età, compromettendo anche seriamente la qualità della vita.

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che questa palma di piccole dimensioni, originaria degli Stati Uniti, esercita una spiccata azione antiandrogenica, la stessa che la rende la soluzione naturale d’elezione contro la calvizie androgenetica, ovvero la calvizie che caratteristicamente colpisce il sesso maschile. Grazie soprattutto al principio attivo del beta-sitosterolo estratto dai suoi frutti, la serenoa inibisce infatti l’enzima 5-alfa riduttasi, deputato alla conversione del testosterone in diidrosterone, ormone che stimola la proliferazione delle cellule prostatiche.

Secondo diversi autori, Serenoa repens agirebbe sulla prostata in modo più lento ma con efficacia paragonabile a quella dei farmaci di sintesi (come la finasteride), senza tuttavia riprodurne gli effetti collaterali, riscontrabili soprattutto in ripercussioni a carico della libido (calo del desiderio) e in disfunzioni erettili. L'assunzione di serenoa inoltre non presenta particolari controindicazioni.




 MODO D'USO 
1 capsula al mattino e 1 capsula al pomeriggio

 INGREDIENTI 
Inulina, Serenoa frutti maturi estratto secco 28,7% , Maltodestrine. Costituenti della capsula: Idrossipropilmetilcellulosa.

50 cps da 523mg
Prezzo € 14,50